Parrocchia di Verolavecchia e Monticelli d'Oglio

background_chiesa_900x300.jpg

La Chiesa Parrocchiale,

un edificio di grande serenità e armonia

Risale all'anno 1737 l'intenzione di voler costruire a Verolavecchia una nuova chiesa parrocchiale. La crescita della popolazione, la capienza limitata e lo stato precario sono stati i motivi che hanno determinato la costruzione di una nuova chiesa. Per l'avvio dei lavori si deve però attendere quasi vent'anni, probabilmente per cause economiche. La data di inizio dei lavori è il 1753. La scelta dell'area sulla quale costruire la nuova chiesa cadde sul luogo in cui sorgeva la precedente parrocchiale, con l'aggiunta delle zone adiacenti utilizzate come cimitero. Il 15 ottobre 1753 venne benedetta la prima pietra. Tra il 1753 e il 1768 furono innalzati i muri perimetrali e la facciata, mentre nel 1767 venne abbattuta la vecchia chiesa e si costruì il presbiterio. All'inizio del 1768 la nuova parrocchiale era agibile al culto; l'altare maggiore fu realizzato a partire dal 1776 dallo scultore Lorandi e completato nel 1787. Nel frattempo si provvedeva alla pavimentazione della navata e alla collocazione dei gradini del presbiterio

40610452_1337171003086350_53439299847905

Ufficio Parrocchiale

Martedì 

dalle 14.00 alle  18.00

Venerdì 

dalle ore 09,30 alle 12,30

dalle 14.00 alle 18.00

Sacrestia

Tutti i giorni  

dalle 07.45  alle 11.45

dalle 16.00 alle 19.00

Martedì giorno di chiusura

della Sacrestia

Oratorio

Tutti i giorni  

dalle 15,30  alle  18.00

Venerdì, Sabato e Domenica

anche dalle 20.30 alle 23.00

o.png

Domenica 9 Maggio

SPIEDO D'ASPORTO IN ORATORIO

Festa della Mamma

Parrocchia di Verolavecchia.png

Sante Cresime e Comunioni

Grazie a tutti!

TAY04974_edited.jpg

Domenica 18 Aprile 2021

con S.E. Mons. Enrico Dal Covolo - Vescovo

Una Chiesa al servizio della Comunità

 

Parrocchia di Verolavecchia e Monticelli d'Oglio

background_chiesa_900x300.jpg

La Chiesa Parrocchiale,

un edificio di grande serenità e armonia

Risale all'anno 1737 l'intenzione di voler costruire a Verolavecchia una nuova chiesa parrocchiale. La crescita della popolazione, la capienza limitata e lo stato precario sono stati i motivi che hanno determinato la costruzione di una nuova chiesa. Per l'avvio dei lavori si deve però attendere quasi vent'anni, probabilmente per cause economiche. La data di inizio dei lavori è il 1753. La scelta dell'area sulla quale costruire la nuova chiesa cadde sul luogo in cui sorgeva la precedente parrocchiale, con l'aggiunta delle zone adiacenti utilizzate come cimitero. Il 15 ottobre 1753 venne benedetta la prima pietra. Tra il 1753 e il 1768 furono innalzati i muri perimetrali e la facciata, mentre nel 1767 venne abbattuta la vecchia chiesa e si costruì il presbiterio. All'inizio del 1768 la nuova parrocchiale era agibile al culto; l'altare maggiore fu realizzato a partire dal 1776 dallo scultore Lorandi e completato nel 1787. Nel frattempo si provvedeva alla pavimentazione della navata e alla collocazione dei gradini del presbiterio

40610452_1337171003086350_53439299847905

Ufficio Parrocchiale

Martedì 

dalle 14.00 alle  18.00

Venerdì 

dalle ore 09,30 alle 12,30

dalle 14.00 alle 18.00

Sacrestia

Tutti i giorni  

dalle 07.45  alle 11.45

dalle 16.00 alle 19.00

Martedì giorno di chiusura

della Sacrestia

Oratorio

Tutti i giorni  

dalle 15,30  alle  18.00

Venerdì, Sabato e Domenica

anche dalle 20.30 alle 23.00

o.png

Domenica 9 Maggio

SPIEDO D'ASPORTO IN ORATORIO

Festa della Mamma

Parrocchia%20di%20Verolavecchia_edited.j

Sante Cresime e Comunioni

Grazie a tutti!

TAY04974_edited.jpg

Domenica 18 Aprile 2021

con S.E. Mons. Enrico Dal Covolo - Vescovo

Per richiesta dell'album fotografico scrivere a: parrocchia.verolavecchia@gmail.com

IL VANGELO

Domenica 2 Maggio 2021 

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Voi siete già puri, a causa della parola che vi ho annunciato.
Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella vite, così neanche voi se non rimanete in me. Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano.
Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà fatto. In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli».

Parola del Signore

vite.jpg

DIALOGHI IN CANONICA

Ciclo di video incontri quaresimali

WhatsApp Image 2021-02-12 at 16.57.40.jp

QUARESIMA 2021

LE PUNTATE

Prima Puntata

Sacerdotalis Caelibatus

Seconda Puntata

La Santa Messa

Terza Puntata

Enciclica Humanae Vitae