BENVENUTO 

PARROCCHIE DI
VEROLAVECCHIA E MONTICELLI D'OGLIO

PROSSIMI APPUNTAMENTI

CONTATTACI AL NOSTRO
NUMERO VERDE PARROCCHIALE

800 91 2229

Seguire l'albero risponditore per selezionare l'interno desiderato: 

Arciprete - Casa Canonica - Segreteria Parrocchiale - Sacrestia - Oratorio - Missionarie Parrocchia

Coworking

SEGRETERIA PARROCCHIALE

Segretario Parrocchiale:

Sig. Andrea Botti

Orari di apertura: 

Tutti i Venerdì dalle ore 09,30 alle 12,30 e alle 14 alle 18.

Image by Eduardo Goody

SACRESTIA

Sacrestano:

Sig. Ermanno Pasquini

Orari di apertura:

Tutti i giorni  

dalle 07.45  alle 11.45

dalle 16.00 alle 19.00

Martedì giorno di chiusura

Giochi per bambini

ORATORIO

Referenti: Gruppo Volontari

 

Orari di apertura:

Tutti i giorni  

dalle 15,30  alle  18.00

Venerdì, Sabato e Domenica

anche dalle 20.30 alle 23.00

LA PAROLA DI DIO
DELLA DOMENICA

15 Maggio 2022

V DOMENICA DI PASQUA

Gv 13,31-35

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

Parola del Signore

RIFLESSIONE

Il Vangelo di oggi ci trasmette il testamento di Gesù. È diretto ai suoi discepoli, turbati dalla partenza di Giuda. Ma è anche diretto ai numerosi discepoli che succedono a loro e vivono il periodo di Pasqua alla ricerca di un orientamento. Sono soprattutto essi che trovano qui una risposta alle loro domande: Che cosa è successo di Gesù? Ritornerà? Come incontrarlo? Che cosa fare adesso? Sono alcune delle domande che capita anche a noi di fare.
In fondo, il Vangelo ci dà una risposta molto semplice: è un nuovo comandamento: “Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amati”. Ma se ci si dedica a seguire questo comandamento, ci si accorge molto presto che l’amore non si comanda. Eppure, se si è capaci di impegnarsi ad amare il proprio prossimo per amore di Gesù - come egli stesso ha fatto - si trova ben presto la risposta a parecchie altre domande. Ci si rende conto che il cammino di Gesù è un cammino di vita, per lui ma anche per molte altre persone intorno a lui.

adultera.webp

AIUTACI NELLE OPERE PARROCCHIALI

Diversi sono le attività di raccolta fondi per poter sostenere le Opere Parrocchiali e i nostri ambienti